Il Santuario della Santa Casa di Loreto è sempre stato un luogo privilegiato per alimentare espressioni artistiche di ogni tipo. Tra queste, la musica ha avuto ed ha ancora il suo ruolo di prestigio, perché nulla come la musica e il canto sono adatti a manifestare la nostra partecipazione alla preghiera, unendo i nostri sentimenti ai sentimenti di Maria.

All’interno della Santa Casa, nel silenzio e nella penombra di quello spazio benedetto, possiamo ascoltare con il cuore i canti di lode a Dio che la Vergine innalzava nei tempi da lei dedicati alla preghiera. Potremmo anche immaginare le canzoni popolari, della ricca tradizione del popolo Ebraico, da lei canterellate mentre accudiva alle faccende domestiche. E, dando ancora più spazio alla fantasia – ma una fantasia vicina alla realtà – potremmo riascoltare le voci Maria, Giuseppe e Gesù unite in una piccolo coro famigliare, nella contemplazione delle grandi opere di Dio, con il canto dei salmi antichi.

Per alimentare e promuovere questa santa abitudine, è stata qui raccolta un’ampia selezione di canti mariani, tratti innanzitutto dalla tradizione di Loreto e poi anche dalle tante e ricche tradizioni di altri luoghi e santuari. Tutti hanno in comune l’afflato poetico e musicale, che ispira la lode a Dio attraverso la mediazione della Vergine Madre.

Il P. Giuliano Viabile, ofm cap, Maestro di Cappella e Organista della Basilica della Santa Casa, offre questa abbondante scelta di canti, ognuno corredato da musica, così che sia più facile per tutti ricordare e rinnovare la tradizione canora e musicale delle nostre popolazioni, per un uso adeguato nella liturgia e nelle celebrazioni ispirate dalla devozione popolare.

Sant’Agostino, in una sua famosa espressione, ci ricorda che chi canta prega due volte.Ma poi, in un altro testo, precisa: “Ma devi cantare bene!”. Quindi la sua raccomandazione si riferisce a canti belli e ben eseguiti. Questa raccolta sarà un aiuto valido anche per alimentare la qualità del nostro canto.E mentre cantiamo a Dio, non dimentichiamo che alla nostra preghiera si uniscono gli angeli e i santi del cielo. E, più ancora, con noi canta Maria, la misericordiosa Vergine Lauretana.

21 novembre 2016
Memoria di Santa Cecilia

+ Giovanni Tonucci